Marker
Passa al contenuto

SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A €49

CONSEGNA ESPRESSA IN 24/48 ORE

SPEDIZIONE IN GIORNATA ORDINANDO ENTRO LE 14:00

★★★★★ 4.9 RECENSIONI CERTIFICATE

PAGA IN 3 RATE SENZA INTERESSI CON PAYPAL

Servizio Clienti

LA DECONTAMINAZIONE

LA DECONTAMINAZIONE

Questa operazione è suddivisa in due tipoligie: chimica con detergenti specifici e meccanica con l’azione manuale della Clay. La decontaminazione chimica si inserisce tra la fase di lavaggio e la fase di decontaminazione meccanica con la claybar ed è molto importante poiché semplifica e velocizza il lavoro di quest'ultima, eliminando ferro e catrame presente sulla vettura con la sola azione chimica.

Decontaminazione residui ferrosi e punti di ruggine

È sufficiente spruzzare su carrozzeria, cerchi e vetri dell’auto in modo omogeneo il prodotto decontaminante, come Fallout Remover della linea Essentials o Iron Wash della linea Colorline, lasciarlo agire per qualche minuto finché le aree contaminate diventano viola scuro e infine risciacquare.
N.B. se il detergente decontaminante non dovesse virare nel colore viola scuro vuol dire che le superfici non sono contaminate da residui ferrosi.

Decontaminazione colla, catrame e resina di albero

Nebulizzare o tamponare il prodotto sulla superficie intaccata, come Tar Remover o Tar & Glue Remover, lasciandolo in posa per 1 o 2 minuti, quindi rimuovere o sciacquare con acqua o un panno in microfibra umido, evitando che il decontaminante si asciughi sulla superficie.

CLAY BAR, CLAY GLOVE, CLAY PAD

La Clay permette di rimuovere tutte le impurità ancora presenti sulla carrozzeria dopo il lavaggio e la decontaminazione chimica.
La Clay Bar è un panetto di argilla che ha la funzione di rimuovere a fondo quello che il lavaggio non è in grado di asportare, tuttavia si consiglia di utilizzarla al massimo due volte all’anno. Può essere sostituita dal Clay Glove o il Clay Pad a seconda delle preferenze dell’operatore.

Prima di poterla utilizzare il veicolo deve essere lavato e asciugato così da rimuovere le impurità principali.

  

Come utilizzare la Clay?

È necessario lavorare con movimento a incrocio in piccole sezioni di circa 30 x 30 cm, nebulizzando il lubrificante Clay Grip sulla superficie per renderla più scivolosa.
È fondamentale vaporizzare il lubrificante Clay Grip anche sulla Clay e in seguito passarla delicatamente sulla superficie. Molto importante è evitare di adottare un movimento circolare.

La fase di decontaminazione meccanica con Clay termina quando la superficie diventa liscia e setosa al tatto. Per verificare che sia stato raggiunto questo obiettivo ci su può avvalere di una bustina di plastica leggera da strofinare con le dita sulla carrozzeria dell’auto.

Dopo aver passato la Clay sulla vernice è il caso di risciacquare l’auto prima di passare all’operazione successiva, questo perché il secondo lavaggio assicura una completa e totale rimozione delle impurità e degli ultimi residui di argilla e lubrificante.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima della pubblicazione

Lasciati Inspirare da Instagram